Articoli

Verso un nuovo mondo Possibile!

Ogni cambiamento è frutto della gente; migliaia di sguardi di uomini, donne, bambini, associazioni, movimenti che da anni mostrano i loro volto, da nord a sud del nostro Paese isole comprese!… Tutti noi cittadini possiamo e dobbiamo restituire dignità alla politica per ricostruire un Paese dove il bene comune sia al centro d’ogni decisione di Governo al di fuori di beceri interessi di casta.
Se qualcuno ha ancora dubbi su quale sia lo scopo principale di un programma di partito, ascolti da subito le voci che si alzano in difesa dell’acqua, del territorio, della cultura, della ricerca, della dignità in territori disseminati da abusi edilizi dove il cemento soffoca, dove l’inquinamento uccide, ascolti da subito le voci di luoghi abbandonati come L’Aquila dove ho incontrato troppe macerie ma ho imparato il senso della vita da sguardi sapienti e pensieri forti come pietre.
Il futuro è Ascoltare con umiltà da nord a sud la voce di un Paese ricco di Bellezza non solo architettonica e artistica ma soprattutto UMANA, perchè l’umanità come diceva Chaplin possa sollevarsi al di sopra delle proprie miserie, al di sopra dell’avidità!

Possano le nuove generazioni respirare aria limpida e pura, bere acqua limpida e pura, avere un’anima limpida e pura… solo così potremmo dare un senso ad ogni nostra singola Esistenza.

Per questo continuiamo a camminare verso un nuovo mondo Possibile!

Luca BAssanese

Il primo novembre fu per me disarmante… (intervento di Luca BAssanese)

“ALLUVIONE UN ANNO DOPO. VICENZA RICORDA CON IMMAGINI, MUSICA E PAROLE”

intervento di Luca BAssanese durante la serata concerto del 1 novembre in Piazza Matteotti a Vicenza

Il primo novembre fu per me disarmate, non sapevo come reagire, l’unica cosa che potei fare quel giorno fu quella di mettermi giacca e maglione e venire qui in piazza al centro emergenza e mi ritrovai così al’improvviso, nella mia città, tra centinaia di persone di tutte le età in fila ad attendere stivali guanti e pala!
Dopo una giornata di fango tornai a casa con le immagini ancora vive nella mente, non riuscii ad addormentarmi e scrissi queste parole… Continua a leggere

Felix ha piantato il suo MILIONE di alberi!

Felix Finkbeine e Luca Bassanese (per la campagna Stop Talking Start Planting)

Ho avuto il piacere di ospitare il giovanissimo Felix ad un mio concerto sul palco l’11 settembre del 2010 ed è stata l’occasione per incontrare un piccolo grande uomo, d’una tenacia incredibile!
Mi sono detto: “Se tutte le nuove generazioni saranno così (ma anche la metà) il futuro sarà certamente un nuovo mondo possibile!”.
La sua campagna “Stop Talking Start Planting” ha raggiunto il suo primo obbiettivo: piantati 1 milione di alberi!… ora sicuramente conoscendo Felix avrà ben altro con cui stupirci….

in conferenza stampa ha dichiarato: “Vorremmo che gli esseri umani della nostra generazione fossero cittadini del mondo. Noi bambini ci sentiamo veramente traditi. Dopo tutto quello che si è fatto e detto a Copenhagen nella conferenza ONU sul clima (video), alla fine cosa si è ottenuto veramente? Non abbiamo ancora fiducia negli adulti. Così abbiamo deciso di iniziare da soli a cambiare le cose”.

news su Repubblica on-line
leggi l’articolo su repubblica

Sito ufficiale di Plant for the Planet (di cui Felix è il presidente)
http://www.plant-for-the-planet.org/

 

C’è un mondo che si muove!

C’è un mondo che si muove, che parte dalla gente e non può essere fermato, dopo anni di storia sonnolenta, di lamentele davanti al telecomando, c’è un mondo che si muove. È un mondo che non ha età, non ha colore, non ha poteri da difendere se non la propria dignità.

C’è un mondo che si muove, figli nuovi e passati, per abbattere il muro degli ex idealisti accomodati in morbide poltrone con l’obbiettivo vacanze, morte psicologica e corporale di un’umanità che ora grida e fugge. Continua a leggere