Articoli

foto comunicato_Credo in una scuola2

CREDO IN UNA SCUOLA – il Videoclip

COMUNICATO STAMPA

foto comunicato_Credo in una scuola2

CREDO IN UNA SCUOLA – LUCA BASSANESE
https://youtu.be/1it-5LMUjCw
(Official single / videoclip)

dal 15 Ottobre il nuovo album disponibile in tutti gli stores

Se v’è per l’umanità una speranza di salvezza e di aiuto, questo aiuto non potrà venire che dal bambino, perché in lui si costruisce l’uomo.”
(Maria Montessori)

Siamo a pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico e questa canzone è dedicata a tutti gli studenti e ai docenti che ogni giorno contribuiscono a costruire una scuola libera e pensante che abbia come sogno quello di coltivare cuore e mente.

La scuola come luogo di incontro, scambio, conoscenza, dove l’obbiettivo sia la crescita dell’individuo non solo da un punto di vista didattico ma anche umano. Educando alle emozioni si può creare una società più consapevole e responsabile capace di risolvere i conflitti in modo costruttivo.

Al centro del videoclip la lingua dei segni italiana (LIS), segnata dai ragazzi di “Lisabilità”, una giovane associazione che ha come obiettivi diffondere e valorizzare la LIS, in quanto lingua naturale e fonte di cultura, e promuovere, attraverso progetti nelle scuole, l’utilizzo dei segni a supporto della comunicazione, anche in caso di soggetti con disabilità comunicative.

Ringraziamo i piccoli e grandi amici di Lisabilità per essersi messi in gioco e aver dimostrato fiducia nel cambiamento possibile e un grazie anche a Mirko Pasquotto, Valentina Bani, Ivana Tarantino e agli altri membri della comunità Sorda che con i loro feedback e suggerimenti hanno contribuito a migliorare il testo in LIS della canzone.

Credo in una scuola” di Luca Bassanese, prod. art. Stefano Florio, è la canzone che anticipa l’uscita del nuovo album di Luca Bassanese dal titolo “Liberiamo l’elefante! Venite gente pim pum pam” in uscita il 15 Ottobre – (P) Ola Ola music


titolo

Prossime date concerti 2019

titolo

concerti fondo

LUCA BASSANESE & LA PICCOLA ORCHESTRA POPOLARE IN CONCERTO – TOUR 2019

Uno show unico nel suo genere, una miscela di musica popolare con ritmi sfrenati e influenze electro-balkan. Un concerto per chi ha gambe e cuori allenati dove il pubblico si ritrova catapultato dentro ad un incredibile circo, fatto di allegria, canzoni, poesia, voglia di ballare e bolle di sapone. Un percorso anomalo quello di Luca Bassanese, attivista ambientalista e artista indipendenteUno spettacolo intenso e carico di energia per l’artista ritornato dalla Francia, dove è stato definito come: “Il menestrello, attivista, poeta e musicista italiano che critica l’austerità convocando fanfare e tarantelle transalpine, in una grande operetta felliniana popolare e mondiale. Musicista, Luca Bassanese,cresciuto con i dischi di Fabrizio de André e ravvivato dal potente folklore delle due rive adriatiche (quella italiana e quella balcanica) che soffia sul braciere acceso dell’impegno sociale italiano con folate di fiati klezmer e ventate calde di opera buffa. Il suo è uno spettacolo moderno, circense e straordinario, nuova pietra miliare nella sua operadi restaurazione della grande musica popolare italiana.” (Festival internazionale “Le Grand Soufflet” – Rennes, Francia).

Luca Bassanese racconta il nostro tempo con uno sguardo poetico e pungente tramite le sue canzoni, da “Una sera ho incontrato un razzista”  a “Porca mediocrità“, da “Confini” a “Santo Subito!” da “La Canzone del laureato” a “Qui si fa l’Italia o si muore” da “La Ballata dell’Emigrante” a “Datemi un orto” passando attraverso brani storici della tradizione popolare e cantautorale italiana.

A corona del nuovo spettacolo-concerto, oltre al meglio dei precedenti lavori discografici, vi saranno i brani del suo ultimo album prodotto da Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica.

Luca Bassanese Targa MEI 2015 (Meeting Etichette Indipendenti) per la salvaguardia della musica popolare, già Premio Recanati Musicultura e Attestato di Merito per l’impegno Civile (Premio Nazionale Marcello Torre) è un artista in sintonia con i movimenti ambientalisti e di impegno civile. Tra le sue collaborazioni con artisti nazionali e internazionali, l’Original Kocani Orkestar di Macedonia presente nel suo album “Al Mercato”, l’artista nord africano di etnia e cultura Berbera Bachir Charaf definito “la voce del deserto”, l’artista satirico Antonio Cornacchione con il quale ha reinterpretato “Ho visto un re” in omaggio a Enzo Jannacci Dario Fo. Nel suo ultimo album la partecipazione di Jacopo Fo e del Coro delle Mondine di Bentivoglio. Definito “Personaggio anomalo di questi tempi”, Luca Bassanese è considerato tra i più importanti nuovi esponenti della scena Folk Popolare Italiana tenendo concerti anche in Francia, Belgio, Svizzera, Ungheria.

HIGHLIGHTS
Paléo Festival (CH) | Paris Cabaret Sauvage (FR) | Esperanzah! (BE) | Le Grand Soufflet  (FR) | Ariano Folk Festival (IT) | Dranouter Festival (BE) | Eurofonik Festival (FR) | Carpino Folk Festival (IT) | Boulevard Theaterfestival (NL) | Vidor Festival (HU) | Cosmojazz Festival (FR)

OTHER KEY EVENTS
Festa Radio Onda d’Urto (Brescia 2017) / Teatro Sociale (Trento 2017) / Théâtre des Feuillants (Dijon – France (2017) / Al Plan Folk Festival (San Vigilio di Marebbe, Bolzano, 2016) / Pamali Festival (Passo San Boldo, Treviso, 2016) / VIII Rassegna Touscouleurs (Bordighera, Imperia 2016) / Volxfesta (Bolzano 2016) / DialFolkFest (Brozzo, Marcheno, 2016) / Castel Raniero Folk Festival La musica nelle aie (Faenza, 2016) / Carnevale di Viareggio (2016) / Festa dei Falò di San Nicola Baronia (Avellino 2015) / Vurban Ecofestival (2015) / Parc du Poutyl – Olivet (France 2015) / La semaine italienne du XIIIe arrondissement, Place d’Italie, Parigi (France 2015) / Salle le Zephyr – Châteaugiron (FRANCE 2014) / A Piedi nudi Ecofestival (Pisa 2014)

_____________________________________________________  

sul palco:

Luca Bassanese (lead vocal, bass drum), Domenico De Nichilo (tromba), Stefano Florio (guitars, bouzouki, effects, vocals), Paolo Cecchin (bass, vocals), Massimo Tuzza (drums), Elodie Lebigre (vocal, dance)

www.lucabassanese.it
www.buenaonda-officialsite.it

prod.art. Stefano Florio

_____________________________________________________  

per richiesta date:
ITALY: Stefano Florio
info@lucabassanese.it
www.buenaonda-officialsite.it

INTERNATIONAL: Eric E.van Monckhoven
music4you.net@gmail.com
www.music4you.nu

 

 

Balla balla, il nuovo videoclip

BALLA BALLA il nuovo videoclip

COMUNICATO STAMPA

BALLA BALLA – LUCA BASSANESE
https://youtu.be/VTw6jZ2_STE
(Official single / videoclip)

disponibile in tutti gli stores
https://fanlink.to/ballaballa

Nuovo brano di Luca Bassanese dal titolo “Balla balla” per il progetto #ceunmondochesimuove #theresaworldonthemove

ATTENZIONE! Il video è stato realizzato con le immagini inviateci dai fan di Luca Bassanese, e contiene alte dosi di spontaneità!

Il ballo nelle sue molteplici forme da sempre unisce i popoli e le persone, utilizzato nei secoli come rito catartico ed espressione del sentire umano, è un atto liberatorio dal linguaggio universale.
In questo videoclip realizzato con le immagini dei fan mandati tramite whatsapp da tutta Italia, si sottolinea la poetica della canzone “Balla balla”, racconto di un nuovo popolare, la vera storia di un giovane migrante musicista italiano che parte in terra di Francia in cerca di fortuna, di un posto dove dove poter vivere dignitosamente della sua arte, pur invocando nel suo cuore quel “sole caldo che altrove risplendi”, ricordo come pietra alla quale ancorarsi nei tanti giorni freddi, giorni di pioggia lungo la Senna. Già nel passato la musica popolare Italiana ha contribuito ed influenzato i generi musicali di tutto il mondo, oggi continua il suo viaggio nei tanti musicisti che vivono oltralpe dalla Francia al Belgio, dalla Svizzera alla Germania per andare oltre Oceano in Canada, Australia, America, Cina, nell’approdo di nuove terre, e che sembrano dirci, ballate anche voi assieme a noi al ritmo della musica popolare!

Hanno suonato: Stefano Florio – chitarre, basso, mandolino, programmazione / Antonio Fraioli – violino, percussioni / Annapia Ferrara – Tamburello / Elodie Lebigre – voce, cori

“Balla balla” di Luca Bassanese / prod. art. Stefano Florio /
(P) Ola Ola music

foto-comunicato-Colori-della-stessa-natura5

COLORI DELLA STESSA NATURA il videoclip!

foto-comunicato-Colori-della-stessa-natura5

COLORI DELLA STESSA NATURA – LUCA BASSANESE
https://youtu.be/6F53JuNyhjs
(Official single / videoclip)

disponibile in tutti gli stores
https://fanlink.to/coloridellastessanatura

Colori della stessa natura”. Quarto estratto dal nuovo progetto multimediale di Luca Bassanese, 10 canzoni per 10 videoclip #ceunmondochesimuove / #theresaworldonthemove che verrà presentato ufficialmente il 10 agosto durante il concerto allo Sziget festival di Budapest in Ungheria. Le canzoni convoglieranno in un nuovo album in uscita a settembre 2019.

Con la partecipazione dell’artista Italo/Togolese Dede Sonya Agbodan (Selom), “Colori della stessa natura” è un’invocazione alla bellezza e al potere dell’incontro tra culture e si apre con le parole in lingua Ewe che recitano: “Siamo tutti uguali e per questo dobbiamo condividere l’Unione, l’amore e la pace reciprocamente, senza toglierci niente l’un l’altro”.

La natura danza in questo video e si unisce alle persone che divengono parte stessa del mondo che le circonda. Nuove generazioni crescono e ci regalano il sogno di un nuovo mondo possibile.

“Colori della stessa natura” con la partecipazione di Dede Sonya Agbodan (Selom) / Ballerini: Ezio Pellino, Nicolò Curiel , Tété Stefano Agbodan / Danza e Percussioni: Bruno Bruxtar Kpakpovi / Testo in Ewe: Atsougan Dzinyefa Atilassi / Hanno partecipato: Elodie Lebigre, Alassane Ndiaye, Zaineb Belaaouej, Sofia Moro, Zoe Moro

Hanno suonato: Stefano Florio – chitarre, basso, mandolino, programmazione / Antonio Fraioli – violino / Elodie Lebigre – cori / Atsougan Dzinyefa Atilassi – cori

“Colori della stessa natura” di Luca Bassanese / prod. art. Stefano Florio /
(P) Ola Ola music

foto-comunicato-girotondo3

GIROTONDO il videoclip è on-line!

foto-comunicato-girotondo3

GIROTONDO – LUCA BASSANESE
https://youtu.be/m6CoCiG3E_4
(Official single / videoclip)

dal 20 aprile disponibile in tutti gli stores
https://fanlink.to/girotondo

Fabrizio de Andrè ci ha lasciato delle perle uniche, ognuna con un messaggio talvolta disarmante nella sua attualità. Girotondo è un brano tra questi. È del 1968, ma ancora oggi questa canzone sembra ricordarci come la follia della guerra scatenata dall’uomo ci riporti sempre ad un sola ed unica domanda: “Chi ci salverà?”
In questa reinterpretazione del brano “
Girotondo” da parte del cantautore Luca Bassanese, il focus si sposta dal dibattito sulla bomba atomica alle vittime delle guerre cosiddette “moderne”, dove, dal dopoguerra in poi, oltre il 90% dei caduti sono civili, in metà dei casi bambini, poiché questi, dati alla mano, sono gli effetti dei conflitti moderni, i cui teatri non sono più trincee o campi di battaglia, bensì città, villaggi, scuole e ospedali. Un ringraziamento speciale va ai docenti e agli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale Floriani di Recoaro Terme (VI), che, considerando la tematica di rilevanza sociale e l’importanza delle arti nel processo educativo, hanno partecipato con il massimo impegno, portando un contributo prezioso e di altissimo livello alla realizzazione del brano e del videoclip.

Girotondo” è il terzo singolo del nuovo progetto multimediale di Luca Bassanese, 10 canzoni per 10 videoclip #ceunmondochesimuove / #theresaworldonthemove che verrà presentato ufficialmente il 10 agosto durante il concerto allo Sziget festival di Budapest.
Le canzoni convoglieranno in un nuovo album in uscita a settembre 2019.

Girotondo di Luca Bassanese(Testo di Fabrizio De Andrè, musica di Fabrizio De Andre e Gian Piero Reverberi) prod. art. Stefano Florio

(P) Ola Ola music