Vuoi ordinare CD o Libri (copie fisiche) di Luca Bassanese?

Vai al nuovo negozio on-line all’indirizzo
http://shop.freecomusic.com/it/54_luca-bassanese

per ulteriori info scrivi a info@freecomusic.com -
oppure chiama direttamente lo 045/8106100
riferimento: Valeria 

tempi di consegna veloci

(se sei un negoziante/rivenditore scrivi sempre a info@freecomusic.com  oppure chiama direttamente lo 045/8106100 riferimento: Valeria)

a cura di Doc Servizi 

OGGI HO IMPARATO A VOLARE
di LUCA BASSANESE
con Elisa Bedin
prefazione di Eugenio Finardi
Edito da Buenaonda Edizioni
Protagonista e voce narrante della storia è Katalin, giovane ragazza ungherese di quindici anni caduta nel circuito della prostituzione. Katalin vive tra le strade, le case ed i palazzi del ricco nordest italiano. La sua è una storia fatta di violenze, abusi, solitudine, brutte compagnie e marginalità.
Ma la vita riserva sorprese inattese ed è così che Katalin inizia un nuovo viaggio alla ricerca di se stessa, un percorso che le farà scoprire con meraviglia e stupore un nuovo mondo possibile.
Luca Bassanese, scrittore e cantautore attivista, affronta con grande sensibilità le relazioni umane come l’amicizia, l’amore, gli incontri
improvvisi e gli affetti più cari. Una scrittura disincantata e avvolgente dal ritmo incalzante, per questo romanzo che fotografa un’esistenza apparentemente lontana, ma così vicina al nostro quotidiano da accompagnarci in volo alla ricerca dell’amore e dell’autentica felicità. dalla prefazione di Eugenio Finardi
“…Il suo racconto è terribile ma luminoso del suo
leggi tutto
.
.
RACCONTI DI UN VISIONARIO” è la seconda opera letteraria di Luca BAssanese, attore, poeta, musicista e cantastorie, prima di tutto essere umano che osserva la vita con innata curiosità scavando negli anfratti dell’umana natura alla ricerca spasmodica della bellezza. Una bellezza che scaturisce dall’ascolto dell’altro, inteso in tutte le sue forme: dall’essere umano all’universo, al mondo delle cose, che con BAssanese come per gioco o per magia prendono forma e vita. Un artista che guarda al mondo senza filtri, senza interferenze, che con i suoi racconti destruttura la realtà con la necessità di andare oltre ad ogni schema prefissato d’azione e di pensiero, riconsegnandoci visioni nuove ed inconsuete di un mondo interiore ed esteriore dove non tutto è sempre come appare. Racconti da leggere ad alta voce tal volta così vicini al linguaggio teatrale, tanto amato dall’autore, da farci ritrovare all’improvviso protagonisti del racconto in dialogo con noi stessi e con il mondo. Questo libro a conferma della grande qualità espressiva di BAssanese utilizza tal volta il linguaggio proprio dell’infanzia ed il ritmo incalzante della filastrocca popolare. “Racconti di un visionario”, come il precedente libro “Soltanto per amore”, parla al cuore e alla mente senza tempo e senza età. Luca BAssanese è un personaggio anomalo di questi tempi, decisamente fuori da schemi prestabiliti, un artista in continua riflessione sul mondo circostante affetto da curiosità innata verso l’essere umano nelle sue molteplici forme creative e dis-funzionali. Il libro “Racconti di un visionario” è pubblicato da Buenaonda Edizioni che inaugura così la nuova stagione letteraria 2010.
   
SOLTANTO PER AMORE” non è una silloge poetica ma un insieme di liriche che esplodono in canto, una raccolta di scritti nei quali sono custoditi, a volte in modo palese e a volte con celata sofferenza, i profondi sentimenti dell’autore. Sentimenti in continua relazione con il mondo circostante. C’è amore, morte e vita nelle poesie e nei racconti di Bassanese, il tutto associato alla capacità di utilizzare ritmi serrati, slanci lirici, immagini intense e talvolta surreali che rendono questo libro una prova di grande qualità espressiva. Canto popolare e visionarietà sono gli ingredienti principali che diventano un tutt’uno quando il surrealismo di Bassanese prende il ritmo della filastrocca. Il lettore sarà sedotto da una voce desiderosa di comunicare e di farsi comprendere, così vicina al quotidiano da poterlo quasi sfiorare, così legata al sogno da poterlo quasi toccare. “Soltanto per amore” parla al cuore e alla mente con versi che sono lampi di vita, somiglianti, per rimanere in tema, a scatti fotografici, che in frazioni di secondo rubano un mondo e lo impressionano per sempre.
   
 

Luca BAssanese, nato a Vicenza il 18 dicembre 1975.

“Confini” è il brano che l’ha portato a vincere alla XV edizione del prestigioso “Premio Recanati / Musicultura”, tra i più importanti festival della canzone d’Autore italiana. Ha pubblicato i concept album “Il Futuro del Mondo” (2010), “La Società dello Spettacolo” (2008), “Al Mercato” (2006), il cd Ep “Oggi che il qualunquismo è un’arte mi metto da parte e vivo le cose a modo mio” (2005). È interprete unico di due spettacoli originali di teatro canzone dal titolo “A Silva: la storia, la vita… e l’arte di tramandarla attraverso la musica” (2005) e “L’Italia Dimenticata” (2008).