Madonna dei Prati
P.zza del Donatore
Brendola (VI)
14 Jun 2012
9:00 PM

“Storie di Scarp”
giovedì 14 giugno 2012, ore 21
Madonna dei Prati – Brendola
ingresso gratuito 

Aperto a tutti coloro che vogliono capire qualcosa del mondo invisibile dei senza dimora.

La Caritas di Brendola presenta il reading tra canzoni e storie di Luca BAssanese ispirato al mensile di strada Scarp de’ Tenis: giovedì 14 giugno 2012, ore 21 a Madonna dei Prati – Brendola. L’ingresso è gratuito, in caso di pioggia ci si sposterà nel tendone della sagra di San Vito.

Una serata che mette in luce il valore di ogni essere umano, non importa che sia povero, trasandato e malconcio, ognuno nella sua dignità di uomo o donna apporta un valore alla nostra società, ognuno dice  parole e compie gesti che arricchiscono la vita di tutti. Per dirla con il poeta premio nobel, Derek Walkott: “tempo verrà in cui, con esultanza, saluterai te stesso arrivato alla tua porta, nel tuo proprio specchio, e ognuno saluterà al benvenuto dell’altro e dirà: siedi qui e mangia”. L’altro, chiunque sia e tanto più se si tratta di persona bisognosa ed emarginata sono parte di noi stessi. Nell’incontro ci arricchiscono mostrandoci quelle parti profonde che non conosciamo o tendiamo a dimenticare. Nascono poi  proprio dalla strada grandi musicisti, poeti, scrittori e pittori che hanno contribuito alla crescita umana e Luca Bassanese in questo spettacolo mette in risalto proprio la ricchezza di queste vite pur se sfortunate e sofferenti.

Scarp de’ tenis è un mensile di strada, scritto da giornalisti e persone senza dimora che collaborano nel raccontare storie e analizzare situazioni di povertà. Il giornale viene venduto per strada, sempre da persone senza dimora o comunque in difficoltà economica (perdita del lavoro). Da quattro anni Scarp de’ Tenis ha una redazione anche a Vicenza e prossimamente verrà venduto anche a Brendola in alcuni punti strategici, a partire dal Welfa Bar e dalle parrocchie.

I venditori di Scarp de’ Tenis hanno regolare contratto, versano i contributi e vengono seguiti dalla Caritas in un percorso di reinserimento e recupero della dignità. Il giornale costa 3 euro al venditore resta 1 euro per ogni copia venduta. Acquistare il giornale è un piccolo gesto, ma consente a queste persone di guadagnare qualcosa (2-300 euro al mese) per le spese indispensabili o per pagare una bolletta. Se siamo in tanti ad acquistare consentiamo anche al venditore di Brendola di non dipendere dall’elemosina o dal buon cuore delle persone ma di poter andare a testa alta, perché il guadagno è frutto di lavoro retribuito. Il giornale è interessante, racconta le storie delle persone cosiddette invisibili, gli homeless, ma anche di tante famiglie e singoli che in questo periodo di crisi stentano a farcela. Queste storie, viste attraverso la lente di chi la strada la vive quotidianamente, le trovate solo su Scarp de’ Tenis.