“Il Mondo che vorrei”
pineta antistante lo stadio dei Pini
Viareggio (LU)
5 ago 2016
9:00 PM

Venerdì 5 agosto 2016 alle ore 21,00 Luca Bassanese & La Piccola Orchestra Popolare in concerto per l’Associazione “Il Mondo che Vorrei” - Pineta fronte stadio dei Pini di Viareggio (LU) - http://www.ilmondochevorreiviareggio.it/

LUCA BASSANESE & LA PICCOLA ORCHESTRA POPOLARE
IN CONCERTO – LIVE TOUR 2016

Da “Santo Subito!” a “Ola ola ola (Tu sei superman, tu hai venduto Peter Pan)”, da “Salta per l’indignazione” a “Vogliamo la testa del re“, verranno eseguite tutte le canzoni del repertorio di Bassanese divenute oramai anche parte integrante del Carnevale di Viareggio negli ultimi cinque anni di storia. Sarà l’occasione per ritrovarsi all’interno di un evento che vuole essere testimonianza di un nuovo mondo possibile grazie al coraggio e alla sensibilità dell’associazione “Il Mondo che Vorrei” nata dopo il tragico incedente ferroviario del 29 giugno 2009, ricordo e futuro saranno gli elementi fondanti per ritrovarsi e per non dimenticare.

CARTOLINA_NEW_2016

Facente parte della scuola dei JannacciDe AndrèGaberBassanese artista in sintonia con i movimenti ambientalisti e di impegno civile, racconta il nostro tempo con uno sguardo poetico e pungente tramite le sue canzoni, da “Una sera ho incontrato un razzista”  a “Porca mediocrità“, da “Confini” a “Santo Subito!” a “L’acqua in bottiglia“, da “La Canzone del laureato” a “Qui si fa l’Italia o si muore” a “La leggenda del Pesce Petrolio” passando attraverso brani storici della tradizione popolare e cantautorale.

“CANZONI PER L’ACQUA, PER LA TERRA, PER LA DIGNITÀ’ DEI POPOLI”

Luca Bassanese già Premio Recanati Musicultura  è Targa MEI 2015 miglior artista per la salvaguardia della musica popolare italiana con particolare riferimento alle tematiche della sostenibilità ambientale, culturale e sociale” e “Attestato di Merito per l’impegno Civile (Premio Nazionale Marcello Torre)”

Il suo ultimo album ha per titolo “Quando piove tutti cercano riparo tranne gli alberi che hanno altro a cui pensare” (produzione artistica Stefano Florio per Buenaonda Etichetta Discografica).